Category: Casio

https://www.youtube.com/watch?v=0Y9ey3Ypdpc Negozi che offrono il miglior prezzo del web Avvisami quando scende il prezzo Andamento del prezzo nel ...

181,29€ 199,00€ Buy It Now

https://www.youtube.com/watch?v=V-tUXVOTvlY Negozi che offrono il miglior prezzo del web Avvisami quando scende il prezzo Andamento del prezzo nel ...

93,42€ Buy It Now

https://www.youtube.com/watch?v=V40ArmY_84w Negozi che offrono il miglior prezzo del web Avvisami quando scende il prezzo Andamento del prezzo nel ...

141,79€ 159,00€ Buy It Now

https://www.youtube.com/watch?v=gjddpp7I5hA Negozi che offrono il miglior prezzo del web Avvisami quando scende il prezzo Andamento del prezzo nel ...

92,70€ 129,00€ Buy It Now

https://youtu.be/mCOEYMNvHs8 Negozi che offrono il miglior prezzo del web Avvisami quando scende il prezzo Andamento del prezzo nel tempo ...

203,70€ Buy It Now
Quando si sente parlare di Casio il pensiero corre subito alla tecnologia avanguardista. La Casio Computer Co. Ltd. è sicuramente una delle più avanzate e riconosciute aziende di prodotti elettronici del pianeta: i primi prodotti furono le calcolatrici, dalle quali l’azienda prese lo slancio nell’innovazione tecnologica; negli anni successivi entrò nel campo dei computer e delle fotocamere digitali.

La Casio ha impresso a fuoco il suo nome sui migliori prodotti circolanti nel grande mercato dell’elettronica. Dalle sue fabbriche e dalle menti dei suoi ingegneri sono nati prototipi di prima generazione che hanno aperto la strada alle nuove tecnologie e al terzo millennio. Uno dei prodotti di maggior successo dell’enorme azienda è senza alcun dubbio la linea di orologi, tanto da far entrare la compagnia nella Top Four delle aziende orologiaie giapponesi e diventare la prima al mondo nel campo degli orologi digitali a cristalli liquidi.

I primi modelli nel campo dei segnatempo vennero posti sul mercato nei primi anni ’80, decennio in cui il successo per questi egregi prodotti toccò il firmamento. Ma cerchiamo di conoscere meglio il percorso che, a partire dalla fondazione avvenuta nel 1946, condusse al successo odierno della compagnia elettronica.

La fondazione e i primi prodotti

Kashio Tadao, nato il 26 novembre 1917 a Kureta-mura (l’attuale Nankoku City) in Giappone, fonda l’embrione dell’attuale azienda elettronica con il nome di “Kashio Seisakujo” nell’aprile del 1946 nella giurisdizione di Tokyo. Insieme ai tre fratelli più giovani, Toshio, Kazuo e Yukio, produce il primo prodotto della neonata azienda, il Tubo Yubiwa. Questo era un anello provvisto di un dispositivo per contenere le sigarette e quindi consentire al fumatore di consumarle fino al filtro, senza incappare in bruciature. Dai ricavati di questo primo prodotto, che ebbe particolare successo nello scenario post bellico giapponese, i tre fratelli ottengono il capitale iniziale per dare il via alla vera e propria produzione di articoli elettronici, per i quali i figli Kashio avevano studiato.
Il mercato acquisì così il prototipo della calcolatrice elettromeccanica da scrivania, con un tastierino numerico a 10 tasti e un singolo display nel 1954.
Tre anni dopo, nel 1957, l’azienda si affermò maggiormente nel mercato con il primo modello di calcolatore compatto ed interamente elettrico, il 14-A.

Era nata l’attuale Casio Computer Company Ltd che divenne leader nel campo dell’elettronica, grazie soprattutto ai prezzi accessibili anche ai ceti più umili.
Nel 1967 la compagnia apre le sue frontiere e inizia la distribuzione in Europa e in America, fondando la sua prima filiale a Zurigo, ed entrando in una OEM (Original Equipment Manufacturer) partnership americana insieme alla Commodore.

In quegli anni un altro campo in cui la tecnologia stava subendo grandi evoluzioni era quello dell’orologeria: si stavano sperimentando i primi meccanismi al quarzo.
Kashio individuò nel quarzo stesso terreno fertile per le sue idee ingegneristiche. La meccanica del quarzo infatti consentiva alla Casio di utilizzare e massimizzare la tecnologia LSI (Integrazione su Larga Scala, una tecnologia di fabbricazione di circuiti integrati che permette di realizzare un gran numero di componenti su un singolo chip) a cui l’azienda aveva lavorato per i suoi calcolatori.
L’interesse per l’evoluzione degli orologi permise il lancio sul mercato del primo orologio Casio nel 1974, il Casiotron 03-502.

Il Casiotron fu il primo orologio da polso con display digitale multifunzionale. Non fu il primo ad inserire la lettura dell’ora tramite delle cifre, ma ottenne il primato per la multifunzionalità del display: oltre alla lettura oraria era provvisto di un calendario automatico che mostrava giorno, mese e anno.
Questo primo modello di Orologio Casio fu commercializzato prima in Giappone e poi in Europa e America grazie all’adozione della serie dalla svizzera Tissot e dall’americana Hamilton, che rimarchiarono l’orologio per la vendita nel vecchio e nel nuovo mondo.

Il modulo dell’orologio era stato prodotto dalla NEC Co. (Nippon Electric Company), il bracciale e la cassa, che si rivelò la vera innovazione di quegli anni, dalla Casio. La produzione prevedeva due modelli di cassa, una maschile ed una femminile, tra le quali si ritrovavano anche versioni molto costose per la placcatura in oro e argento. Nonostante i prezzi poco accessibili di questo primo modello, il successo fu dilagante, grazie soprattutto alla novità del display digitale multifunzionale. Da questo primo prodotto e dal successo ricavato, la Casio si fece conoscere anche nell’élite orologiaia e allargò la sua produzione con altri modelli.

Il decennio d’oro che mostrò il vero potenziale in questo campo sulla scia del Casiotron, soprattutto per i wristwatch, furono gli anni ’80, durante i quali l’azienda produsse il gioiello della produzione, che ancora oggi viene sfoggiato ai polsi di donne e uomini di tutte le età: l’orologio Casio G-Shock.
Casio G-Shock: l’indistruttibile degli anni ’80 Nei ruggenti anni ’80 l’azienda si concentrò sul mercato degli orologi da polso, innovando questo prodotto con le conoscenze acquisite nel campo dell’elettronica, grazie all’esperienza delle calcolatrici.
La Casio è ritenuta una delle prime aziende produttrici di orologi multifunzionali. Nel corso degli anni ha aggiunto sempre più funzioni ai semplici orologi da polso, come Bluetooth®, barometri, termometri e bussole digitali, senza dimenticare l’innovativo sistema Wave Ceptor, la tecnologia del radiocontrollo. Grazie a questa funzione la data e l’ora si sincronizzano in automatico tramite un segnale orario, trasmesso da stazioni emittenti presenti in vari punti del globo. In Italia gli orologi Casio si sincronizzano con il trasmettitore DC77, posto nelle vicinanze di Francoforte, in Germania.

La prima serie prodotta e commercializzata dopo il fortunato esperimento del Casiotron fu quella degli orologi G-Shock, i primi orologi da polso completamente digitali e resistenti agli urti. Il lancio sul mercato risale all’aprile del 1983.

L’idea per un orologio da polso che resistesse agli urti fu dell’ingegnere Kikuo Ibe. Inizialmente il progetto non fu reso pubblico né ufficiale, quindi l’ingegnere cominciò ad assemblare il prototipo da sé, testandone la resistenza con metodi a dir poco singolari: lanciava il suo modello da una finestra del terzo piano della sede in cui lavorava. L’altezza di 10 metri era l’obbiettivo a cui voleva arrivare. Da qui nacque il principio del “Triple 10”: produrre un orologio resistente ad una caduta da 10 metri di altezza, ad una pressione di 10 bar e provvisto di una batteria con un’autonomia di 10 anni.

Il progetto andò avanti per anni prima che si riuscisse ad ottenere un risultato di tale portata, o almeno per raggiungere il traguardo dell’indistruttibilità.
L’obiettivo fu raggiunto grazie all’innovativo design della cassa, a protezione del modulo al quarzo: il cuore di quarzo fu ricoperto da una cassa in dieci strati protettivi tra i quali si riconoscono acciaio inossidabile, vetro di cristallo temperato e un paraurti in resina di poliuretano dove il meccanismo è immerso e collegato alla cassa tramite dei cavi flessibili. Fu proprio l’utilizzo della gomma in poliuretano la chiave di volta che sbloccò la produzione e che diede vita al resistente orologio Casio G-Shock. Per massimizzare la resistenza agli urti e alle cadute lo stesso materiale in resina compone il cinturino. La pubblicizzazione fu spietata. Per mostrare l’indistruttibilità del modello fu commissionato un particolare spot dove un orologio Casio G-Shock veniva utilizzato come dischetto in una partita di Hockey: ovviamente, alla fine del match, il G-Shock risultava perfettamente integro e funzionante, suscitando lo stupore degli avventori. Dal 1983 la serie G-Shock va avanti come simbolo di resistenza e viene arricchita da nuovi modelli e funzionalità ancora oggi. Alla fine degli anni ’90 la Casio aveva rilasciato più di 200 modelli. Tra questi orologi quello che venne più apprezzato fu il Baby-G, un G-Shock ridotto del 30% nelle dimensioni per meglio adattarsi ai polsi più sottili, pensato soprattutto per le donne.

La Casio ha aggiunto numerose funzioni al modello originario, andandone ad arricchire le funzionalità. La serie G-Shock comunque viene riconosciuta e distinta dalle altre per delle caratteristiche ricorrenti in tutti i modelli: l’alta resistenza alle sollecitazioni meccaniche, elettromagnetiche e alle scariche elettriche, l’elevata durata della batteria, l’affissione dicroica (la presenza simultanea nel quadrante di un orologio analogico a lancette e uno digitale a cifre) e l’impermeabilità.

Il primo modello messo sul mercato, quello del 1983, è il G-Shock DW-5000C-1A. Questa pietra miliare presentava un elegante cassa in acciaio, fondello a vite e alimentazione a batteria, con un modulo al quarzo 240. Questo primo pezzo ebbe un tale successo da portare all’esaurimento scorte in appena 70 ore dal lancio sul mercato pubblico.
Negli anni successivi la serie fu arricchita da altri modelli appartenenti alla famiglia del DW-5000, di cui ne sono attualmente in commercio sette, oltre ai modelli commemorativi.

Oltre l’esemplare di orologio Casio Vintage che è il DW-5000 ci sono altri modelli G-Shock che ultimamente invadono il mercato e classificabili in base a precisi target. La collezione MR-G è caratterizzata da uno stile di classe grazie alla cassa in titanio di altissima qualità e da una precisione cronometrica di alti livelli per la tecnologia radio e GPS integrata: un modello di orologio casio uomo adatto a chi ricerca lo status symbol e la raffinatezza.
La serie G-Shock Master of G, invece, è dedicata a chi rincorre l’estremo: grazie all’alta resistenza anche negli ambienti ostili, alle funzioni aggiunte come il termometro, il barometro e l’altimetro, senza dimenticare l’essenziale bussola digitale, questo orologio è pensato per gli avventurosi, che lo apprezzeranno anche per il design ergonomico e sportivo.
I modelli G-Steel si concentrano maggiormente sui materiali resistenti e il look affascinante, la cassa in multistrato, con acciaio inox e resina.
La serie G-Shock Original si affida, invece, ad un look più semplice, con una cassa rotonda o quadrata e personalizzabile con svariate fantasie. L’indistruttibilità che si ripropone anche in questo modello è adatta a tutte le occasioni di lavoro e tempo libero e si associa ad un caratteristico design street style.
La collezione Limited infine raccoglie tutti i modelli Limited Edition, con il loro stile stravagante, ricorrente, e ricercato che attira gli appassionati e gli alternativi che ricercano il pezzo unico da sfoggiare al polso.

La serie G-Shock ha sicuramente segnato il mondo dell’orologeria e la sua resistenza e adattabilità ad ogni target e stile di vita ha portato la Casio, il primo settembre 2017, a celebrare le 100 milioni di spedizioni in tutto il mondo di pezzi della serie. Un traguardo raggiunto in poco più di 30 anni di produzione.

Tecnologie all’avanguardia: l’ibridizzazione tra G-Shock e Pro-Trek

Nel 1994 La Casio Orologi lancia sul mercato il primo modello di una nuova serie, la Pro-Trek. Con questo primo esemplare, l’azienda inizia la vera e propria era tecnologica introducendo un pionieristico sistema Triple Sensor nell’orologio. Si tratta di un triplice e discreto sensore posto nella platina dove si concentrano le funzioni aggiuntive maggiori dell’orologio, quali l’altimetro, il barometro, il termometro e la bussola digitale.

La serie Pro-Trek prosegue sulla linea tracciata dal primo modello introducendo, ad ogni nuova pubblicazione, funzionalità accessorie pionieristiche e andando ad aggiornare quelle già sviluppate. Con il modello PRG-40 l’altimetro viene migliorato rendendolo attivo fino a 10.000 metri, nel 2005 viene introdotto il sistema Tough Solar System, nel 2008 gli orologi raggiungono le profondità marine introducendo dei sistemi di impermeabilizzazione che consentono di raggiungere una pressione di 20 bar, l’anno successivo dà alla luce il radiocontrollo MultiBand 6 e nel 2014 il PRW-6000 unisce l’aggiornato sistema Triple Sensor con lo Smart Access.

La Pro-Trek con queste innovazioni va quindi a produrre dei modelli di anno in anno più avanzati e migliorati, sottolineando la filosofia della collezione.

Le tecnologie sperimentate dalla serie Pro-Trek si uniranno poi con la resistenza del G-Shock dando vita a degli ibridi in grado di resistere ad ogni intemperia.
L’esempio perfetto di questo connubio tra resistenza e funzionalità è di certo la Serie Master of G.

Controllare l’ambiente: Master of G

Con la serie Master of G la Casio Co. ha raggiunto quello che gli avventurosi richiedevano. Con esemplari di orologeria avanzata questa collezione va ad unire tutte le tecnologie che negli anni sono state sviluppate dall’azienda elettronica, dalla semplice impermeabilità ai sistemi di sensori avanzati.

Se si desidera individuare un capostipite della serie questo sarà senza alcuno dubbio il DW-6000, messo sul mercato nel 1990. Questo orologio infatti fu il primo ad introdurre delle novità dando vita alla filosofia dell’innovazione tecnologica e a tutte le serie che ne vennero in futuro. Questi prototipi sono tutt’ora sul mercato e vanno ad arricchire la serie di orologi Casio Vintage.

Il DW6000 fu il primo ad inserire il doppio cronografo, che permetteva all’orologio di essere preciso al millesimo di secondo, e l’animazione del display. Il diretto erede fu il DW6200. Rilasciato sul mercato nel 1994, l’aspetto risulta particolare per la cassa asimmetrica, infatti su un lato venne inserito un tasto MudMan. Questo non era nient’altro che una copertura totale che introdusse al progetto “Mud Resist”: tale tecnologia garantisce un’impermeabilità oltre che all’acqua anche ad altre sostanze, come il fango, da cui in nome. Tale traguardo fu raggiunto tramite una serie di guarnizioni e coperture aggiunte sulla cassa e al suo interno.

Nei modelli successivi viene introdotta la tecnologia Bluetooth® a risparmio energetico e il Tough Solar System, un sistema di ricarica basata sull’energia solare. Questo sistema è talmente sofisticato da riuscire ad utilizzare fonti di luci anche molto deboli.

La serie Master of G ha prodotto degli esemplari degni di nota che è necessario citare ed analizzare nel dettaglio.
Nel 2015 con il Rangeman la serie Master of G raggiunge, vette mai raggiunte prima in occasione del 30° anniversario dal primo orologio G-Shock. Questo esemplare è il degno partner di chi ama gli sport estremi e l’avventura. È pensato infatti per i polsi dei militari, da come si evince anche dal look duro ed essenziale. Con questo modello riprende e aggiorna il sistema del Triple Sensor già sperimentato nei primi Pro-Trek. Tale gioiello grazie alle nuove funzioni è in grado di resistere fino a 200 metri di profondità sott’acqua, presenta un range di registrazione della temperatura che va dai -10°C ai +60°C, misura l’altitudine in tempo reale e grazie al barometro dà previsioni metereologiche in base ai cambiamenti di pressione atmosferica; la bussola digitale funziona grazie a due bobine rettangolari che individuano il Nord magnetico. Tutto questo è attivabile comodamente da un singolo pulsante protetto da tessuto ultraresistente, che ovviamente conferisce una totale impermeabilità. Come se non bastasse il Rangeman presenta la tecnologia Multi-Band 6 Atomic Timekeeping: questa permette la sincronizzazione automatica dell’orario grazie alla regolazione con gli orologi atomici posizionati in sei stati. Questo cuore tecnico è ricoperto e protetto da una cassa e da un cinturino in resina e vetro minerale antigraffio che lo rendono indistruttibile, come la grande famiglia degli orologi Casio G-Shock prevede.

Nel 2016 infine viene introdotto il progetto Triple G Resist, la resistenza agli urti, all’accelerazione centrifuga e alle vibrazioni. Stiamo parlando del Gravity Master, un orologio progettato insieme e per i piloti della Royal Air Force e quindi pensato per le condizioni ad alta quota.
Il Gravity Master fa parte della Top Tre della serie Master of G insieme al Gulf Master e al Mud Master, ognuno pensato per i tre tipi di ambienti, cielo, mare e terra.
Se il Gravity Master si è concentrato su tecnologie atte a limitare le turbolenze del volo, il Gulf Master rappresenta il miglior compagno per i viaggi in mare. Provvisto anch’esso di una protezione antiurto ed una copertura impermeabile anche sotto pressioni di 20 bar, e dalle altre funzionalità base della serie, questo modello presenta un indicatore delle maree. Ovviamente un esemplare di tale caratura non poteva mancare di un rilevatore della profondità attivo fino a 50 metri.
Il Mud Master infine è dedicato agli avventori terricoli, restando al polso di chi ama il trekking ma anche di chi svolge impieghi a contatto con fango e polveri, la sua cassa riesce a resistere anche alla sabbia e ai detriti, oltre al cinturino in resina che aumenta la protezione.

Le collezioni Edifice, Sheen e Retrò: una scelta elegante per ogni occasione. Ovviamente il mondo degli orologi da polso non ruota solo intorno alle innovazioni tecniche, per questo tra i vari sistemi di sensori e casse resistenti, l’eleganza e il look non devono passare in secondo piano.
Una linea più elegante e lussuosa proposta dall’azienda elettronica è la collezione di orologi Casio da uomo Edifice. I cronografi Edifice combinano egregiamente le migliori funzionalità e l’eleganza. Grazie all’acciaio inox della cassa, combinato con il vetro antigraffio, questi esemplari sono estremamente robusti; il fondello a vite permette un’impermeabilizzazione sicura, non andando a impedire l’apertura per il cambio della batteria, rendendoli resistenti all’acqua fino a 10 bar (alcuni modelli raggiungono i 20 bar). Provvisti anch’essi del Tough Solar System e di un ridotto consumo energetico hanno una batteria estremamente longeva.
L’orologio Edifice è rappresentante di eleganza senza mai cadere nell’eccessivo spaziando da modelli completamente in lucido acciaio ad altri più sportivi con cinturini in gomma di resina o in vera pelle. Accanto a modelli interamente analogici e più classici si affiancano modelli analogico-digitali, con lancette fluorescenti per permettere la visione dell’ora anche in condizioni di bassa illuminazione. Oltre al sistema di ricarica ad energia solare, l’eleganza dell’Edifice non va a distaccarsi dalle tante tecnologie sperimentate dall’azienda: i modelli Edifice sono provvisti di ricezione del segnale radio, di cronometro, timer, sveglia e coutdown; in alcuni esmplari sono addirittura presenti il termometro e l’indicatore di maree.

Rimanendo nel campo dell’eleganza la Casio Orologi ha affiancato alla serie Edifice per uomo, la serie Sheen per donne. Con i suoi materiali pregiati e il look raffinato, la serie Sheen presenta orologi completamente analogici, femminili e discreti adatti a tutte le occasioni.
Dagli orologi Casio oro e i modelli completamente in titanio e vetro zaffiro antigraffio, passando per modelli di orologi Casio argento arricchiti con cristalli Swarovski®, per arrivare ai più discreti esemplari con cinturino in pelle, la serie Sheen si è dedicata alle esigenze delle signore, creando dei pezzi analoghi agli Edifice.

Una menzione d’onore non può mancare per gli orologi Casio vintage della serie Retrò. Questi orologi richiamano nel mercato odierno e tra la nuova generazione i classici modelli degli anni ’80 senza rinunciare alle funzioni aggiornate degli ultimi anni. Il loro stile unico e minimal permette di indossarli nelle più svariate occasioni, che siano queste di classe o informali. Sono apprezzati soprattutto dai giovani per il look adattabile e il design accattivante, dato dalla cassa rettangolare e dal display digitale. Provvisto delle funzioni di calendario, sveglia e cronometro e grazie al look unisex l’orologio Casio vintage è e rimarrà una delle prime scelte soprattutto tra le generazioni più giovani.
I modelli che hanno ottenuto un maggior successo tra il pubblico sono gli orologi Casio oro, questo materiale è infatti spesso riscontrabile in questi pezzi sia semplicemente nel quadrante che in tutto l’orologio, comprendendo anche il cinturino. Stessa sorte per i modelli argento.
Il Cinturino è completamente in acciaio inox con una confortevole chiusura adattabile ad ogni tipo di polso. La batteria non è da sottovalutare, con un’autonomia che arriva fino ai 7 anni e un di un sistema a ricarica solare.
X
- Enter Your Location -
- or -
Reset Password
Compare items
  • Total (0)
Compare
0